Civile

L'Anas risponde sempre dei danni da frana

di Alessandro Galimberti

L'ente proprietario della strada è sempre responsabile dei danni provocati dagli eventi naturalistici – nel caso specifico, una caduta di massi – anche se le misure di prevenzione e di contenimento ricadono sotto le cure dei titolari dei terreni limitrofi. La terza civile della Cassazione – sentenza 17095/14 , depositata ieri – ha definitivamente condannato l'Anas a risarcire i danni causati da una frana che aveva investito un'auto parcheggiata ai margini della Statale 24, in provincia di Verbania, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?