Civile

Nel processo telematico le regole tecniche hanno forza sostanziale: no all'atto in un formato non ammesso

di Giovanni Negri

Gli standard fissati dal ministero della Giustizia per il processo telematico non possono essere aggirati. Non ogni formato online può essere considerato rispondere ai requisiti minimi necessari. Anche quando, per caso, sia stato di fatto acquisito al sistema del processo civile digitale. A queste conclusioni approda un'interessante pronuncia del tribunale di Roma del 9 giugno con la quale è stato dichiarato inammissibile un ricorso per decreto ingiuntivo. A fermare il ricorso è stato il formato dell'atto: questo infatti è ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?