Civile

Valida la rivelazione di informazioni vantaggiose dietro promessa di compenso

Andrea Alberto Moramarco

È valido il contratto atipico mediante il quale un operatore economico, che svolga professionalmente tale attività, dopo aver raccolto informazioni vantaggiose per qualcuno circa lasciti ereditari, donazioni o premi, offra di rivelarne gli estremi all'ignaro beneficiario dietro promessa di un compenso. È questa la massima della sentenza della Cassazione 10397/2014 . Il caso - La vicenda ha come protagonisti una società che si occupa di ricercare eredi di eredità giacenti, ai quali vendere le informazioni necessarie ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?