Civile

MANUTENZIONE A CARICO DI CHI POSSIEDE IL TERRENO

LA DOMANDA Il mio giardino confina con un altro condominio, situato a un livello superiore di 4-5 metri rispetto al giardino stesso. Tra le due proprietà c'è una sorta di scarpata, con un lembo di terra, che, dalla piantina dell'atto di acquisto, risulta essere assegnata al mio appartamento come "corte esclusiva", e sulla quale sono presenti alcuni alberi, più piccoli, e una quercia.È possibile avere una corte esclusiva di un pezzo di terra al quale di fatto non posso accedere (dovrei arrampicarmi per farlo)? La manutenzione delle piante, dalle quali, tra l'altro, non ho alcun beneficio, spetta a me? In questo caso, almeno per la quercia, si potrebbe fare riferimento alla sentenza 3666, del 1994, della Corte di cassazione? G. V. - FABRIANO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?