Civile

Equiparati i fratelli nati fuori dalle nozze

Angelo Busani

Un tema che la riforma della filiazione naturale non tocca esplicitamente è quello della successione tra fratelli, nel caso in cui qualcuno sia nato nel matrimonio del genitore defunto e qualcuno sia invece nato al di fuori del matrimonio. Prima della riforma, tra "fratelli naturali" non c'era rapporto di parentela, con la conseguenza che, in morte di uno di questi fratelli, il fratello superstite non poteva mai ereditare dal fratello defunto. A questa situazione aveva però parzialmente ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?