Civile

Eterologa: sì al disconoscimentosenza prova del consenso del padre

Patrizia Maciocchi

Via libera al disconoscimento di paternità se manca la prova del consenso del coniuge all'inseminazione eterologa. La Corte di cassazione con la sentenza 13217,depositata ieri, respinge il ricorso di una vedova che si opponeva al disconoscimento di paternità chiesta dal suocero. L'uomo, al corrente dell'assoluta infertilità del proprio figlio, aveva intrapreso le vie legali contro la nuora. La donna dal canto suo non aveva mai negato l'impossibilità di generare del marito ma dichiarava di essersi sottoposta all'inseminazione artificiale ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?