Civile

Direttive inattuate: l'azione risarcitoria va rivolta al Presidente del consiglio

Andrea Alberto Moramarco

Fonte: Guida al Diritto L'azione risarcitoria per la mancata attuazione di una direttiva europea va promossa nei confronti del Presidente del Consiglio dei ministri. Questa regola generale non può ritenersi derogata dalla previsione del decreto legislativo di recepimento della direttiva stessa che rimanda ad un decreto ministeriale per l'individuazione di alcuni criteri specifici di attuazione. Lo ha affermato la Cassazione con la sentenza 10253/2014 in riferimento alla pretesa mancata attuazione della direttiva 96/82/Ce sulla localizzazione delle ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?