Civile

Annullabile la compravendita del padre in pregiudizio del figlio minore

Fonte: Guida al Diritto Va annullato il contratto di compravendita di un fondo stipulato dal padre utilizzando il denaro della figlia, di cui è rappresentante legale, se poi lo intesta a sé stesso anziché alla minore, come disposto dal giudice tutelare, così provocando le azioni pregiudizievoli dei suoi creditori. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con l'ordinanza 12117/2014 , accogliendo il ricorso della figlia divenuta maggiorenne. La vicenda - Il denaro era stato conseguito ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?