Civile

Pa, mansioni superiori neutreai fini della buonuscita

Fonte: Guida al Diritto Lo stipendio su cui si calcola l'indennità di buonuscita del dipendente pubblico che al momento del collocamento al riposo svolga le mansioni superiori di dirigente resta quello relativo alla qualifica di appartenenza, non scatta dunque l'aggancio alla maggiore retribuzione percepita durante la "reggenza". Lo hanno chiarito le sezioni Unite della Corte di cassazione, con la sentenza 10413/2014 , affermando un principio di diritto e consolidando il precedente orientamento maggioritario. Il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?