Civile

Il credito privilegiato cede al rinvio

Giovanni Negri

Un piano di concordato preventivo può prevedere il pagamento non integrale dei creditori privilegiati. Ma una sensibile dilazione dei pagamenti nei confronti di questa categoria di creditori equivale nei fatti a una soddisfazione solo parziale che però non rende illegittima la proposta di concordato. E, anzi, ammette al voto gli stessi privilegiati in una percentuale direttamente proporzionale alla perdita subìta. Lo chiarisce la Corte di cassazione con la sentenza n. 10112 della Prima sezione civile depositata il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?