Civile

Giovanni Negri

Donare le azioni a familiari per condizionare la costituzione di maggioranze è reato di illecita influenza sull'assemblea. È questo il giudizio della Corte di cassazione espresso nella sentenza n. 17939 della Quinta sezione penale. La pronuncia ha così confermato nei fatti il verdetto di colpevolezza affermato dalla Corte d'appello milanese nei confronti dell'amministratore e azionista di controllo, con il 51,4% di una società quotata che, in vista di un'assemblea convocata dai soci di minoranza con l'obiettivo di arrivare ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?