Civile

L'auto-destinazione non evital'esproprio del bene pignorato

Andrea Alberto Moramarco

Fonte: Guida al Diritto Con due recenti e molto interessanti provvedimenti, il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (ordinanza 28/11/2013) e il Tribunale di Reggio Emilia (decreto 27/01/2014) hanno dato seguito a quel filone giurisprudenziale secondo il quale l'articolo 2645-ter del Cc è norma sugli "effetti" e non norma sugli "atti", per cui non è ammissibile nel nostro ordinamento il cosiddetto negozio di destinazione puro, anche nella forma di atto di "auto-destinazione patrimoniale a ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?