Civile

Cancellato dall'albo l'avvocatoche si appropria di fondi regionali

Francesco Machina Grifeo

Fonte: Guida al Diritto In un procedimento disciplinare, spetta unicamente all'Ordine stabilire la sanzione da comminare al legale in base ad una valutazione non censurabile, se correttamente motivata, della gravità dell'offesa arrecata al decoro e prestigio della categoria. Lo hanno stabilito le Sezioni unite civili della Corte di cassazione, con la sentenza 8932/2014 , dichiarando inammissibile il ricorso di un avvocato cancellato dall'albo per essersi appropriato di fondi regionali destinati ai disabili. La vicenda - ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?