Civile

Richiesta danni insieme a domanda di risoluzione anche in corso di giudizio

Enrico Bronzo

È stato risolto in senso affermativo il contrasto in merito alla possibilità o meno, per la parte che chiede la risoluzione del contratto per inadempimento di chiedere, nello stesso giudizio, anche il risarcimento danni. Così la sentenza di ieri n. 8510 delle sezioni unite civili della Corte di cassazione. Oggetto del contendere l'articolo 1453 del codice civile, il quale al 1° comma recita che «nei contratti con prestazioni corrispettive, quando uno dei contraenti non adempie le sue obbligazioni, l'altro ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?