Civile

Niente soldi allo sponsor se il club retrocede

Marco Bellinazzo

Se la squadra sponsorizzata gioca male e retrocede, lo sponsor non può chiedere il risarcimento dei danni ritenendo lesa la propria "immagine". Neppure se la tifoseria si è dimostrata indisciplinata al punto da provocare la squalifica del campo. Il principio sancito dalla Cassazione con la sentenza 8153, depositata ieri, è di quelli destinati a far discutere, soprattutto in considerazione del crescente peso che hanno le sponsorizzazioni nel mondo del calcio sempre più veicolo di valorizzazione dei brand aziendali. La ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?