Civile

La manutenzione non interrompe la prescrizione del diritto di superficie

Enrico Bronzo

La manutenzione e la pittura dei ferri dei pilastri posti sulla sommità dell'edificio non costituiscono esercizio del diritto di superficie in assenza di un avanzamento dei lavori veri e propri. Ne consegue che, senza la realizzazione di opere concrete, il diritto di superficie si estingue per prescrizione. Questi i fatti: le opere realizzate dal convenuto nel comune di Capaci (Palermo) in un terzo piano «a partire dal 1968, cioè dall'epoca di costituzione del diritto di superficie, non integrano l'esercizio ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?