Civile

Il giudice straniero non può scioglierei matrimoni celebrati in Italia

Marcella Fiorini

Fonte: Guida al Diritto Lo status coniugale e quello genitoriale/filiale non consentono elusioni, ancorché consensuali, delle regole attributive della giurisdizione. Questo è in sintesi il principio affermato nella sentenza 5710/2014 con la quale la Corte di cassazione esclude radicalmente la possibilità di attribuire efficacia in Italia alle pronunce di divorzio emesse da un giudice straniero, su domanda congiunta dei coniugi, allorché il matrimonio sia stato celebrato in Italia, i coniugi siano entrambi italiani e ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?