Civile

Un tempo ragionevole per chiedere il fallimento

Il Tribunale di Milano con la sentenza del 23 gennaio 2014 relativa alla causa 78268/2009, ha affrontato il tema della responsabilità degli organi sociali sotto il particolare profilo delle "tardiva" (o meno) attivazione delle procedure di liquidazione. La decisione chiude un'azione di responsabilità promossa da una procedura fallimentare nei confronti degli ex amministratori e sindaci, nonché della società di revisione: collateralmente i giudici di Milano hanno emesso un giudizio sul lasso di tempo che può considerarsi ragionevole o congruo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?