Civile

Genitore affidatario, l'ex coniuge non può impedire il cambio di residenza

Fonte: Guida al Diritto La scelta di cambiare il comune di residenza è un diritto del genitore collocatario e dunque l'ex coniuge non può opporvisi con altre ragioni se non quelle dell'interesse della prole. Con questa motivazione la Corte di cassazione, ordinanza 6208/2014 , ha rigettato il ricorso di un ex marito contro il trasferimento della moglie separata da Rovigo a Padova. Il giudizio di merito - Secondo la Corte di merito, dunque, anche se ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?