Civile

Sinistri stradali, la consulenza tecnica può superare quanto dichiarato dalle parti nel Cid

Fonte: Guida al Diritto La consulenza tecnica d'ufficio disposta dal giudice di merito può superare quanto dichiarato dalle parti nella constatazione amichevole di incidente firmata al momento del sinistro. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 5641/2014 , rigettando il ricorso di un automobilista contro la sentenza del tribunale di Avellino che aveva annullato la condanna al pagamento di 12.500 euro a carico dell'assicurazione e del conducente dell'altro veicolo. In primo grado, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?