Civile

L'assunzione del portiere si fa anche con la delibera assembleare

Patrizia Maciocchi

Il condominio, pur non avendo personalità giuridica può, senza delegare l'amministratore, dare il suo consenso per l'assunzione del portiere. La Corte di cassazione, con la sentenza 5297 , fa vincere la causa a due sorelle che chiedevano il riconoscimento dei diritti derivanti da un rapporto di lavoro subordinato come portiere. Le signore avevano, infatti, vissuto per circa 12 anni nei locali condominiali e si erano occupate della pulizia dello stabile in forza di due delibere dell'assemblea con le quali ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?