Civile

La banca «prudente» deve risarcire il basso rendimento se il portafoglio è ad alto rischio

Fonte: Guida al Diritto Il cliente può chiedere alla banca che ne gestisce il patrimonio mobiliare il risarcimento dei danni in caso di investimenti non performanti o comunque secondo criteri non corrispondenti alle indicazioni. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 4393/2014 , accogliendo il ricorso di un risparmiatore che lamentava un eccesso di prudenza, a cui era seguito un forte calo dei guadagni, contrariamente alle indicazioni fornite all'istituto di credito che ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?