Civile

La «perenzione» dell'ipoteca non comporta la nullità del pignoramento

Maria Teresa Farina e Guglielmo Saporito

Campanello d'allarme della Cassazione sulla riscossione dei crediti in presenza di ipoteche, in particolare per chi ha ipoteche iscritte da quasi venti anni. Nel caso esaminato dalla sentenza 5 febbraio 2013 n. 2610 , una società aveva ottenuto somme a mutuo, fornendo garanzia ipotecando un proprio immobile. Al sopravvenire di un inadempimento, era iniziata l'azione esecutiva, che si avvantaggiava dell'ipoteca iscritta sul bene dato in garanzia. Durante la lite, tuttavia, sono scaduti i venti anni di durata dell'ipoteca sull'immobile ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?