Civile

Provvedimento d'urgenza, lite temeraria per chi reitera la richiesta senza i presupposti

Andrea Alberto Moramarco

Fonte: Guida al Diritto Il comportamento della parte consistente nella richiesta di un provvedimento d'urgenza ex articolo 700 del Cpc , per ben sei volte rigettato in passato sia in primo grado che in sede di reclamo sulla base dell'assoluta insussistenza dei presupposti del provvedimento sommario, è meritevole della sanzione processuale per responsabilità aggravata ex articolo 96 del Cpc. Lo ha affermato il Tribunale di Padova che con l'ordinanza 407/2014 ha condannando la parte reclamante ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?