Civile

Compravendita, revoca dell'incarico provata per presunzioni semplici

Fonte: Guida al Diritto L'acquirente dell'immobile venuto a conoscenza, prima della stipula definitiva della compravendita, che era stata revocata la procura conferita al rappresentante, dall'originario promissario acquirente, non può invocare il principio dell'apparenza del diritto. Lo ha chiarito la Corte di cassazione, con la sentenza 27409/2013 , rigettando il ricorso contro la sentenza della Corte di appello di Torino che aveva dichiarato la nullità e l'inefficacia dell'atto di compravendita (con conseguente ordine al competente Conservatore dei ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?