Civile

Compratore risarcito se non c'è l'abitabilità

Patrizia Maciocchi

L'assenza del certificato di abitabilità dell'appartamento legittima l'aspirante acquirente a recedere dall'affare e a chiedere la restituzione del doppio della caparra versata. Un dietrofront possibile anche se l'appartamento non in regola è già stato venduto senza problemi in precedenza e il proprietario è in possesso di una convenzione tra Comune e costruttore, con la quale l'autorità amministrativa competente dichiara la possibilità di effettuare il passaggio di mano, anche in assenza della licenza. Con lasentenza 629, depositata ieri , la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?