Civile

Licenziamento illegittimoper il dipendente distaccato

Il datore di lavoro che ha distaccato un lavoratore presso un'altra azienda non può licenziarlo per il solo fatto che essa chiude. La decisione può essere legittima soltanto se si dimostra che il lavoratore non era reintegrabile nell'azienda di provenienza. Lo ha stabilito la Sezione lavoro della Corte di cassazione, con la sentenza n. 27651/2013, depositata ieri. La causa verteva sulla configurabilità di un licenziamento oggettivamente giustificato quando viene meno il posto di lavoro non nell'azienda della quale il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?