Civile

Si può denunciare il vizio nelle ristrutturazioni anche dopo un anno

Patrizia Maciocchi

Il condominio può superare l'anno di tempo per chiedere i danni alla ditta che ha eseguito male i lavori di ristrutturazione se, pur avendo avuto sentore del difetto, vuole aspettare che sia un perito a definirne la portata. In tal caso lo sforamento dei 12 mesi non fa decadere il diritto alla refusione dei danni. La Corte di Cassazione, con la sentenza 27433 depositata il 9 dicembre, respinge il ricorso di una società edile contro la condanna a pagare ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?