Professione

Cassa forense, la prescrizione decorre dall’invio dell’erronea dichiarazione

Fonte: Guida al Diritto In caso di errore nella dichiarazione alla Cassa forense la prescrizione decorre dalla data di trasmissione della stessa. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 26411/2013, respingendo il ricorso dell’istituto di previdenza dell’avvocatura. Secondo la Suprema corte infatti "l’articolo 19 della legge 20 settembre 1980, n. 576, che contiene la disciplina della prescrizione dei contributi, dei relativi accessori e dei crediti conseguenti a sanzioni dovuti in favore della Cassa ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?