Civile

Appello valido con il deposito della ‘velina’

Fonte: Guida al Diritto È valida la proposizione dell’appello per mezzo di una ‘velina’ priva della notificazione alla controparte, se il deposito dell’originale notificato è eseguito all’udienza di precisazione delle conclusioni. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 26430/2013, accogliendo il ricorso del ministero dell’Interno contro la sentenza della Corte di appello di Reggio Calabria che aveva accolto la tesi di un automobilista che sosteneva l’improcedibilità dell’appello per difetto di costituzione. La Suprema ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?