Amministrativo

Appalti, esclusa dalla gara la società non trasparente sul passato

Francesco Machina Grifeo

L'aver taciuto l'estromissione da una precedente gara d'appalto per questioni di «regolarità fiscale», può comportare l'esclusione anche dalla gara successiva in cui invece si era in regola. È questo l'effetto del Dlgs 50/2016 che ha «esteso alle condotte anteriori all'esecuzione del rapporto contrattuale – si tratti della stessa o di altre gare – le ipotesi rivelatrici della scarsa affidabilità professionale dell'impresa». Così accrescendo «le informazioni che il concorrente deve fornire in sede di partecipazione alla selezione». Il Tar Campania, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?