Amministrativo

Agli Stati i criteri di esclusione dalle gare

di Guglielmo Saporito

La Corte di giustizia dell’Unione Europea si avvia a riconoscere la discrezionalità delle leggi dello Stato nel fissare le ipotesi di esclusione da gare delle imprese i cui amministratori abbiano condanne penali. L’esclusione può avvenire sia per false dichiarazioni (condanna non dichiarata), sia per mancata informazione su elementi qualitativi dell’impresa (nascondere una condanna penale incide infatti sulle qualità dell’impresa). A queste conclusioni è giunto l’Avvocato generale della Corte nella causa C-178/16, generata da una lite ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?