Amministrativo

Occupazione per pubblica utilità illegittima, scatta anche il risarcimento per equivalente

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

«A fronte di un'occupazione illegittima e della mancanza di un legittimo atto di acquisizione (come nel caso ove, a seguito della dichiarazione di p.u., non abbia fatto seguito il decreto di espropriazione nei termini), il proprietario, fermo restando il diritto alla restituzione del bene occupato, può formulare una domanda di mero risarcimento del danno per equivalente a fronte dell'irreversibile trasformazione del fondo». Questo il principio espresso dal Tar Calabria con la sentenza 2 maggio 2017 n. 708. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?