Amministrativo

Niente Cigo in caso di fusione

di Guglielmo Saporito

Difficile ottenere un’integrazione salariale per l’impresa che affermi di essere in crisi ma poco prima si sia fusa, incorporando altra impresa: questo è l’orientamento del Tribunale regionale di giustizia amministrativa di Trento, espresso nella sentenza 13 aprile 2017, n. 135. Per le leggi 164/1975 e 148/2015 c’è integrazione salariale ordinaria quando vi sia una situazione di temporanea crisi produttiva, per eventi transitori e contingenti, fuori dalle possibilità di controllo dell’imprenditore; diversamente, l’istituto si tradurrebbe in un meccanismo automatico di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?