Amministrativo

Il Tar è incompetente: non rende il vitalizio al deputato condannato

di Guglielmo Saporito

Tempi difficili per i parlamentari che vogliano mantenere privilegi: lo sottolinea il Tar Lazio con l’ordinanza 23 marzo 2017 n. 1446 in tema di assegni vitalizi. La questione riguarda l’ex deputato Luigi Sidoti cui è stato tolto (insieme ai colleghi Toni Negri, Previti e altri tre) l’assegno vitalizio (2.000 euro) per una condanna per specifici reati. Nel 2015, l’ufficio di Presidenza della Camera ha deliberato la cessazione del vitalizio a favore dei componenti dell’assemblea che abbiano riportato, anche patteggiando, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?