Amministrativo

Non è necessario l'assenso dei condomini per sopraelevare l'ultimo piano di un edificio

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Per la sopraelevazione dell'ultimo piano di un edificio condominiale non è necessario l'assenso dei proprietari dei piani sottostanti. Lo ha ribadito il Tribunale Regionale di giustizia amministrativa di Trento con la sentenza 6 febbraio 2017 n. 45. I giudici hanno chiarito che il diritto di sopraelevare spetta ex lege (articolo 1127 del codice civile) al proprietario dell'ultimo piano dell'edificio, o al proprietario esclusivo del lastrico solare, e non necessita di alcun riconoscimento da parte degli altri condomini. L'articolo 1120 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?