Amministrativo

Regolamento Dublino: no al trasferimento in Ungheria per il rischio di trattamenti inumani e degradanti

di Giulia Laddaga

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

L'Ungheria non è un Paese sicuro per i richiedenti asilo: il clima culturale e politico di avversione al fenomeno dell'immigrazione oltre alle carenze sistemiche nella procedura di asilo e nelle condizioni di accoglienza rende impossibile il trasferimento dei richiedenti asilo nello Stato membro ai sensi del regolamento Dublino. Lo ha deciso una recente sentenza del Consiglio di Stato che ha annullato il provvedimento di trasferimento, in quanto esporrebbe il ricorrente alla possibilità di subire trattamenti in contrasto con i ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?