Amministrativo

Se l’appalto ha contenuto tecnologico la riservatezza prevale sulla trasparenza

di Francesco Clemente

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

In un appalto pubblico per l'affidamento di servizi ad alto tasso tecnologico l'esigenza di riservatezza delle informazioni tecniche e commerciali contenute nelle offerte delle imprese prevale sul diritto d'accesso agli atti. A chiarirlo è il Consiglio di Stato – sentenza 3909/2016, Quinta sezione, 20 settembre – nel bocciare l'appello di una società di servizi contro la sentenza dei giudici di primo grado che aveva ritenuto legittima la decisione della concessionaria del trasporto pubblico di Roma Capitale, Atac, di “blindare” ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?