Amministrativo

Un solo episodio di droga non preclude il concorso Gdf

di Guglielmo Saporito

Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 3621 del 12 agosto scorso (della Quarta sezione), ritiene illegittima l’esclusione dal concorso per allievi finanzieri se essa è stata disposta perché il concorrente era stato rinvenuto – nel 2004 – in possesso di sostanze stupefacenti (nella specie, sei grammi di hashish). L’episodio di 10 anni prima non generava un difetto, nell’interessato, delle qualità morali e di condotta richieste per l’ammissione ai concorsi nella magistratura ordinaria, ossia una condotta incensurabile. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?