Amministrativo

L’impresa che non paga i dipendenti per colpa della Pa non perde l’appalto

di Francesco Clemente

L’impresa affidataria che paga in ritardo i dipendenti non può essere esclusa dall’appalto se il ritardo è stato causato dalla stessa stazione appaltante. In questo caso, infatti, la Pa non può contestarle alcun «errore grave nell’esercizio dell'attività professionale», né paradossalmente provarlo per il solo fatto di essersi sostituita alla ditta pagando gli arretrati direttamente ai lavoratori poiché questa procedura - prevista dal Regolamento del Codice appalti (articolo 5, Dpr 207/2010) - è solo una forma di tutela per ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?