Amministrativo

Codice appalti, moralità per tutti i soggetti influenti

di Francesco Clemente

Anche se il Codice appalti non lo specifica, la moralità professionale della società con meno di quattro soci va “certificata” dichiarando le condanne subite da tutti i soggetti che hanno potere di influenza sull’impresa, dalle persone fisiche a quelle giuridiche, poiché al contrario, obbligando alla trasparenza solo i partecipanti con soci persone fisiche, si violerebbe il principio della par condicio che va assicurato a tutti i concorrenti. L’ha stabilito il Consiglio di Stato - sentenza 2813/2016, Quinta sezione, 23 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?