Amministrativo

Lavoro cessato, accesso difensivo del datore prevale sulla privacy del lavoratore

di Francesco Clemente

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Se non c'è più alcun rapporto di lavoro con i lavoratori che hanno fornito dichiarazioni nel corso dell'ispezione e le dichiarazioni non sono più attuali, i datori possono accedere integralmente agli atti del ministero del Lavoro per la garanzia del proprio diritto di difesa. Con la sentenza n. 1835/2016 emessa dalla Sesta sezione e depositata il 6 maggio, il Consiglio di Stato ha così stabilito un'eccezione al proprio consolidato principio sul diritto d'accesso (sentenza n. 863/2014) in base al ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?