Amministrativo

Manca l’indicazione del subappaltatore e degli oneri di sicurezza: non c’è accordo tra i giudici

di Giovanni G.A. Dato

La sentenza della quarta sezione del Consiglio di Stato n. 879 del 3 marzo 2016si sofferma su due questioni controverse in giurisprudenza: la prima, riguardante le conseguenze dell'omessa indicazione, nell'ambito della dichiarazione concernente il subappalto, dell'impresa subappaltatrice, nonché del possesso in capo a quest'ultima dei requisiti di qualificazione di cui alle lavorazioni subappaltate; la seconda riguardante le ricadute derivanti dall'omessa indicazione nell'offerta economica dei costi di sicurezza aziendale. L'indicazione del nominativo del subappaltatore Sulla prima questione, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?