Amministrativo

Niente porto d'armi per chi frequenta pregiudicati

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

L'assidua e non occasionale frequentazione di soggetti pregiudicati o con precedenti di polizia rappresenta una circostanza che vale di per sé ad escludere la piena affidabilità del soggetto che chiede di essere autorizzato al porto delle armi e a giustificare il diniego di rilascio dello stesso. Lo ha affermato il Tar di Napoli nella sentenza 5517/2015. Il caso - All'origine della vicenda vi è la richiesta di rinnovo della licenza di porto di fucile a uso caccia ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?