Amministrativo

Con l’interdittiva perdere l’appalto non è automatico

di Francesco Clemente

L’impresa colpita da interdittiva antimafia non può perdere in automatico l’appalto se il prefetto ne ha disposto la gestione «straordinaria e temporanea» limitata a garantire il «completamento dell’esecuzione del contratto» di interesse pubblico. Il Tar di Pescara - sentenza n. 1/2016, 4 gennaio – ha così annullato la rescissione di un contratto di gestione pubblica illuminazione decisa da un Comune contro una cooperativa - già oggetto di informativa antimafia (articolo 84, Dlgs 159/2011) - dopo la gestione straordinaria ordinata ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?