Amministrativo

Opere strategiche, serve il permesso di costruire anche se c'è l'ok del Cipe

di Francesco Clemente

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Anche se l'opera è strategica e ha il «sì» del Cipe che sostituisce tutti gli altri atti autorizzativi previsti, occorre in ogni caso il permesso di costruire del Comune per il rispetto delle norme edilizie e urbanistiche del luogo in cui sarà realizzata. L'ha chiarito il Consiglio di Stato - sentenza n. 4819/2015 , Quarta sezione, 22 ottobre -, bocciando il ricorso di una società petrolifera contro l'obbligo di sottoporre al vaglio comunale le opere di adeguamento - come ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?