Amministrativo

Si possono verificare i crediti del debitore verso enti pubblici

di Guglielmo Saporito

Nuove possibilità per i creditori, nella ricerca di somme aggredibili: lo precisa il Tar Lecce con la sentenza 29 luglio 2015 n. 2564 , che consente a un creditore di dare uno sguardo alle somme che il debitore deve riscuotere, quale professionista, per servizi resi a un ente pubblico. In particolare, è stata esaminata la situazione di un avvocato che aveva gestito più liti per l’Inps e che, a sua volta, risultava ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?