Amministrativo

Politici regionali senza controlli sugli arretrati

di Gianni Trovati

Sulle spese passate dei partiti nei consigli regionali quel che è stato è stato, e la Corte dei conti non può chiedere ai capigruppo i conti giudiziali sull’uso dei soldi pubblici fino al 2012 perché i decreti con cui ha tentato di farlo violano l’autonomia dei parlamentini regionali. Lo ha stabilito la Corte costituzionale, che nella sentenza 107/2015 diffusa ieri (presidente Criscuolo, relatore Coraggio) ha annullato i provvedimenti con cui i magistrati contabili avevano chiesto lumi sulle spese ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?