Amministrativo

Appalti, possibile escludere l'impresa sulla base di una vecchia risoluzione contrattuale anche se non comunicata all'Autorità anticorruzione

di Francesco Clemente

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Nella scelta della migliore offerta, la stazione appaltante può escludere l'impresa per una precedente risoluzione contrattuale in gara analoga anche se la stazione appaltante non ha comunicato il fatto all'Autorità nazionale anticorruzione (Anac). L'ha stabilito il Tar di Napoli nella sentenza n. 2174/2015 , depositata dalla Settima sezione il 16 aprile scorso. I giudici hanno respinto il ricorso di un'impresa di servizi ambientali contro l'esclusione (e le successive aggiudicazioni provvisoria e definitiva) da un appalto comunale per l'affidamento ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?