Amministrativo

Responsabilità oggettiva per il cattivo funzionamento dei sistemi informatici

di Francesco Clemente

I sistemi informatici non sono amministrazioni pubbliche parallele indipendenti, per cui chi ne ha predisposto il funzionamento è responsabile delle anomalie, così come lo è il dipendente che non ha fatto tutto ciò che avrebbe potuto per soddisfare le legittime richieste degli utenti. È scritto nella sentenza del Tar Trento del 15 aprile scorso n. 149/2015 , che ha accolto il ricorso di un privato contro l’ultimo atto di esclusione «implicito, pronunciato online» da un concorso straordinario per l’apertura ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?